Wake me up when Movember ends


“Wake me up when Movember ends.” I guess this is the song of my first Movember experience. When I started, I wasn’t sure about what my contribution should be in this campaign. So, I played it easy and decided to stick to what I know best and exploit my digital campaigning skills to raise awareness about the cause. I tried my best in the 3 weeks I had at my disposal (I left on a trip to Tanzania on 21/11 where I stopped posting MoUpdates) and although I didn’t achieve what I hoped for, I got a lot of good insights for next year’s edition.

Movember is all about bringing back the moustache, having fun and doing it for a serious cause; men’s health, specifically prostate cancer, testicular cancer and mental health. Mo Bros commit to grow a moustache for the 30 days of Movember, and in doing so become walking and talking billboards for the cause. The moustache is Movember’s ribbon, the symbol by which MoBros and MoSistas generate conversations, awareness and raise funds for men’s health.

Here is my public MoSpace and the space of my rugby team’s space, the Brussels Barbarians.

Firstly, I tried with making videos  with a smartphone just to give some flavours to my MoSpace and this was my favourite although not the most successful.

Continue reading “Wake me up when Movember ends”

Niente confini per la palla ovale: L’Associazione Terzo Tempo sbarca a Bruxelles

Pubblicato su Jamais Vu Blog

Quando si tratta di esprimere solidarietà, unione e fratellanza, la comunità rugbystica non si tira mai indietro neanche quando si tratta di varcare confini. I Brussels Barbarians Rugby Club, uno storico gruppo della palla ovale Belga sono diventati ambasciatori dell’Associazione Terzo Tempo con Lorenzo di Fidenza, un’ associazione senza scopo di lucro che si prefigge di svolgere atti diretti alla sensibilizzazione delle istituzioni e dei cittadini verso le tematiche di cultura dello sport, nella sua diffusione per il benessere psico-fisico degli individui, come momento aggregativo e con attenzione alle questioni della prevenzione degli infortuni.

I “Barbari” hanno portato lo striscione dell’associazione alle loro partite ed hanno organizzato una raccolta fondi per aiutare Lorenzo, un giovane fidentino rimasto infortunato gravemente mentre giocava a rugby. Durante l’infortunio Lorenzo ha riportato un bruttissimo trauma alle vertebre cervicali con conseguente, attuale, tetraplegia e dipendenza dalla ventilazione meccanica.

183103_554151744637681_1596243609_n

Questa collaborazione è iniziata quasi per caso. Venendo a sapere della storia di Lorenzo mi sono detto “Perchè non on provarci?”. Perchè non far conoscere questa realtà ad altri? In concomitanza dell’ultima partita del campionato fiammingo con i campioni di Gent, i Barbari hanno ufficializzato il loro concreto supporto per l’iniziativa per tutto il 2013. Durante l’evento, hanno dichiarato che i “Brussels Barbarians appoggiano questa nobile causa in un gesto di solidarietà nei confronti di coloro i quali credono nel rugby come attitvità sana e di aggregazione indipendentemente dalle difficoltà che un appassionato debba affrontare. Questa è una dimostrazione che il rugby non conosce limite quando si tratta di aiutare chi ha bisogno.”

Se volete sapere di più e mostrare il vostro supporto all’Associazione Tezo Tempo, visitate il sito http://www.t3rzot3mpo.com/

1,2,3 Barbars!!!